The Sparkles’s guide to the Perfect Cosmetic.

Buona sera Sparkles 

Spero che questa Domenica stia procedendo bene per Voi. Io, per esempio, oggi ho deciso di dedicarmi al “Dolce far Niente” che a mio avviso con questo giorno della settimana va benissimo a braccetto. Quindi, ho dato il via a maratone interminabili di pagine da leggere e recuperare di un libro che mi ha catturato il Cuore, mi ha fatto sorridere, ridere a crepapelle, emozionare e versare persino qualche lacrima. A manciate infinite di Cheerios al miele e biscotti senza glutine. E no, NON MI SENTO AFFATTO COLPEVOLE. 

Nel frattempo però ho pensato a Voi e a quando un po’ di tempo fa, vi feci una promessa. Una promessa d’aiuto e chiarificazione. Bene, eccomi qui a rendervi felici, un po’ in ritardo è vero…ma dovete farne l’abitudine con Me. Non posso farci molto per rimediare ad una parte di Me.

Sapete quindi cosa vi propongo oggi? Una Guida messa a punto da tenere sempre con Voi per destreggiarvi nella scelta del Cosmetico Perfetto.

Pront*?

Partiamo dalle basi però. Innanzitutto parto con il dirvi che un cosmetico, qualsiasi esso sia: Crema Viso, Tonico, Detergente (Viso, Intimo etc.), Bagnodoccia etc., è composto da ingredienti diversi, un mix di sostanze: Tensioattivi, Attivi, Emulsionanti, Conservanti etc., che mescolati insieme tramite vari procedimenti facenti parte della creazione del prodotto, che diciamocelo: Sà di MAGICO, darà vita al Cosmetico dei nostri sogni.

Bello Vero?! 

Ma quanto possiamo fidarci di tutti questi ingredienti? Saranno davvero tutti nostri alleati? Come possiamo fare a distinguere il “Male” dal “Bene” all’interno dell’INCI di un prodotto?

Innanzitutto parto con il dire che l’INCI non è altro che la sigla utilizzata per riassumere la dicitura che puoi osservare nell’immagine accanto, e che corrisponderebbe al nostro italiano come: Nomenclatura Internazionale degli Ingredienti Cosmetici. La chiave nel saperla leggere sta tutta in un piccolo particolare (Eh si, SONO FISSATO CON I PARTICOLARI E I PICCOLI DETTAGLI, perché a mio avviso sta lì la conoscenza.) L’ORDINE con cui vengono SCRITTI gli INGREDIENTI ci indica in che PERCENTUALE sono PRESENTI nel composto.

INCI2

-Perciò, ciò che LEGGERAI ALL’INIZIO, sarà presente in quantità maggiore rispetto a quello che vedrai posizionato alla fine (parte su cui SI POTREBBE CHIUDERE UN OCCHIO A VOLTE, ma è MEGLIO NON LASCIARSI INGANNARE).

Una PREMESSA, CON QUESTO ARTICOLO NON VOGLIO ASSOLUTAMENTE COSTRINGERTI A CAMBIARE DEL TUTTO IL TUO STILE DI VITA E DI APPROCCIO ALL’USO E CONSUMO COSMETICO, MA VOGLIO SOLO PORTARE CONOSCENZA, UNA CONOSCENZA CHE VIENE DALLA MIA ESPERIENZA E DAL MIO PERSONALE PUNTO DI VISTA. NON VOGLIO CRITICARE NESSUNO, NE TANTO MENO CONDANNARE. Quello che vi scrivo, è QUANTO SO e COME L’HO APPLICATO A ME STESSO. 

Citando LIBERAMENTE le parole di un articolo che ho letto recentemente sul Blog di “My non solo Bio” (vi lascio qui il link perché E’ TROPPO INTERESSANTE:  http://www.mynonsolobio.com/siliconi/)

  • “né i siliconi, né gli altri ingredienti cosmetici possono fare realmente del male, perché sono stati tutti studiati e testati, prima di essere inseriti nei cosmetici e poi immessi nel mercato. Questo è stabilito dalla leggi italiane ed europee. Soltanto gli ingredienti cosmetici autorizzati possono essere utilizzati. Questo, però, non esclude che essi siano ingredienti pesantemente inquinanti (e che, quindi, indirettamente, ci danneggino) e che possano, nel lungo termine, apportare qualche imprevisto e serio danno alla pelle.”

INGREDIENTI CHIMICAMENTE INERTI, MA CON UN POTENZIALE DANNOSO NON TANTO NASCOSTO OSEREI DIRE.

Certo, un approccio così sarebbe un po’ fuorviante per il mio discorso, ma SENTIVO NECESSARIO sottolinearlo perchè, RIPETO, non sono NESSUNO, ma mi piacerebbe farvi sentire la mia a riguardo.

Passiamo alla lista ora, shall we?!

  • Petrolati (Definizione: “Il petrolato, o vaselina o gel di petrolio, è una gelatina ottenuta dal petrolio per raffinazione. Si ottiene dai residui della distillazione del petrolio rimasti dopo la totale evaporazione dell’olio”):  Mineral Oil, Petrolatum, Paraffinum Liquidum (a me per esempio questa parola ha SEMPRE fatto venire i brividi xD) Microcrystalline Wax, Vaselina.
  • Siliconi: Dimethicone, Amodimethicone, Cyclomethicone, Cyclopentasiloxane, Dimethiconol, Trimethylsiloxysilicate. (Sono derivati organici del silicio e sono chimicamente inerti. Sono sostanze fotostabili (cioè non si modificano alla luce del sole) e sono inodori ed incolori.
  • Conservanti (Sostanze in grado di permettere al cosmetico di durare più a lungo e non irrancidire o alterarsi dopo l’apertura): Imidazolidinyl/ Diazolidinyl Urea, Methylicloroisothiazolinone, Formaldheyde (ORMAI ATTESTATO DI ESSERE CANCEROGENA E DANNOSA), Dmdm Hydantoin, 2-bromo, 2-nitropane, Methyldibromo glutaronitrile, Benzylhemiformal.
  • Tensioattivi (I tensioattivi o surfactanti sono sostanze che hanno la proprietà di abbassare la tensione superficiale di un liquido, agevolando la bagnabilità delle superfici o la miscibilità tra liquidi diversi- PERMETTONO INFATTI, insieme agli EMULSIONANTI, a fase Acquosa e fase Grassa DI UNIRSI PER BENE)  Anti-ossidanti (Evitano l’irrancidimento e aiutano la pelle a non produrre radicali liberi stimolando il rinnovamento cellulare) e altri: Cocamide-MEA/DEA/TEA, Sodiul Lauryl Sulfate & Sodium Laureth Sulfate (SLS & SLES), Ammonium Lauryl Sulfate, Peg (Polietilene Glicole)-Ppg (I “CUGINI STRETTI” DEI SILICONI), Triclosan (Cancerogeno, Nocivo e Altamente irritante pur essendo un battericida), BHA & BHT (Antiossidanti Sintetici…a cosa ci servono se abbiamo dalla nostra parte il Potere Meraviglioso del Tocopherolo-Vit.E-?!) 

 

Personalmente da un bel po’ di anni evito questi ingredienti COME LA PESTE; perchè PER ESPERIENZA PERSONALE, non appena ho eliminato tutto ciò dai miei cosmetici (Io soffrivo di Acne molto forte!) LA MIA PELLE HA RISENTITO DI BENEFICI TROPPO GRANDI ED IMPORTANTI PER RITORNARE INDIETRO E REINTRODURLI.

5_CNJQ

 

 

 

 

 

La mia infatti non è affatto una pretesa da parte vostra di CONVERTIRVI all’utilizzo di prodotti formulati in maniera ETICA, RISPETTOSA PER NOI E PER L’AMBIENTE (Si perché quegli Ingredienti hanno anche un FORTE IMPATTO sul nostro Ambiente/Ecosistema a detta del Biodizionario (Dateci un’occhiata eh!) Vi scrivo ciò per DIFFONDERE CONOSCENZA E CONSAPEVOLEZZA, trovo infatti AMMIREVOLE rendere Consapevole e Cosciente chi non sa, Condividere con chi si dimostra aperto e ricettivo. Crea Magia. DI QUELLA BELLA E SPECIALE.

“By any means at all” voglio dirvi che l’utilizzo di un determinato tipo di prodotto è GIUSTO o SBAGLIATO, ma SONO SICURO che una scelta CONSAPEVOLE, STUDIATA, PONDERATA E AFFIDATA ALLE MANI DI CHI NE SA DI PIU’ DI NOI DA TANTO TEMPO, SI: Madre Natura, POTREBBE PORTARE GIOVAMENTO A TE, A NOI E AL MONDO INTERO.

Bene, dopo questo pseudo-romanzetto, io Vi lascio Sparkles✨ e Vi auguro un Buon Proseguimento di serata.

Con la Speranza di esserVi stato un po’ utile, ed aver diffuso CONSAPEVOLEZZA (SENTITEVI LIBER* DI CONDIVIDERE CON CHI VOLETE QUESTO ARTICOLO, MI FAREBBE MOLTO PIACERE ) 

A presto,

Federico.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...